Utilizziamo i cookies per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre preferenze di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookies.

Torna re Iemmello, ma il Foggia non c'è.

  • Categoria: Sport
  • Pubblicato: Lunedì, 03 Dicembre 2018 19:50
  • Scritto da Super User
  • Visite: 49
Iemmello torna a segnare con il Foggia, colpisce un palo e si procura occasioni. Tutto il resto è noia. Finisce con l'ennesimo pareggio di un Foggia molle, con giocatori che si calpestano i piedi in avanti, con un centrocampo inesistente e senza motori sulla fascia. L'era Grassadonia a Foggia sembra essere finita. La cronaca. 17' Atterrato Iemmello in area di rigore. L'arbitro indica il dischetto. Batte lo stesso Iemmello che segna. Il re è tornato. 30' Ci prova Gerbo dalla distanza. Palla di poco fuori bersaglio. 34' Conclusione di Pinato, palla a lato. 40' Mariano conclude di poco a lato. Il Venezia prende coraggio in avanti e crea pericoli. 43' Palo di Iemmello. 46' Pareggio del Venezia con Vrioni che tocca bene in area piccola beffando Bizzarri a tempo scaduto. Nella ripresa spazio a Cicerelli al posto di Deli. 2' Subito Cicerelli al tiro. 17' Ancora Cicerelli con una palla a giro che scende sull'esterno della rete sopra la traversa. 20' Palo di Vrioni. 23' Sociu di testa fallisce la pallancel vantaggio ospite. 27' Iemmello recupera palla in area, conclude bene ma un difensore allontana dalla linea della porta. 35' Vrioni di testa spreca. 48' Bizzarri salva ancora. Fischi dello Zaccheria. Migliori in campo: Iemmello, Cicerelli, Bizzarri e Ranieri. Peggiori in campo: Deli, Rubin, Mazzeo.

Pubblicità 2

Pubblicità

Pubblicità 4

Pubblicità sinistra 3